Ciaspolata in Paradiso - Guide Trek Alps Viaggi Natura nel Mondo

A pranzo con le Ciaspole

Valle di Rhemes

Ciaspolata nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, nella splendida valle di Rhemes lungo il Grand Ru fino al Lac Pellaud, alla scoperta della montagna d’inverno e degli abitanti che la vivono! Pranzo presso lo stupendo Ristorante Les Refuges, in riva al laghetto del Pellaud.

  • 1 giorno

  • da  20

  • Turistica

  • max 20

  • Su richiesta
    tutto l’inverno

A pranzo con le Ciaspole - Valle di Rhemes

L’inverno è una stagione stupenda nel Parco Nazionale del Gran Paradiso dove, grazie alla neve, tutto diventa segreto e nascosto.
La conoscenza del territorio permette di poter camminare anche in questa stagione su vecchi sentieri senza fare troppa fatica.

Sin da tempo antico in tutta la Valle d’Aosta sono stati scavati lunghi canali chiamati Ru, utilizzati per trasportare acqua a grandi distanze da torrenti o cascate, per poter irrigare prati e campi. Questi Ru negli ultimi tempi sono stati valorizzati, essendo stati risistemati e resi delle piacevolissime passeggiate. La loro caratteristica è di avere una lievissima pendenza, permettendo di poter camminare in piano in montagna! La nostra ciaspolata si svolgerà lungo il Grand Ru della Val di Rhemes sino alla sua presa dalla cascata dell’Entrelor, per poi scendere verso uno dei luoghi più incantati del Parco. Nascosta tra Larici e Abeti rossi si trova una sorgente d’acqua che alimenta continuamente il piccolo e trasparente laghetto del Pellaud.

Qui ad attenderci il meritato pranzo tipico valdostano preparato da Giuseppe, gestore del Ristorante Les Refuges, una vecchia baita di montagna risistemata con molta attenzione e cura con il caminetto sempre acceso e un arredamento tipico in legno che lo rende caldo ed accogliente.

La ciaspolata sarà l’occasione giusta per farsi venire fame e conoscere qualche segreto della natura incantata del Parco Nazionale del Gran Paradiso che ci circonda. Con un po’ di fortuna potremmo avvistare qualche animale che sceglie di non andare in letargo e superare l’inverno all’aperto. Insomma una giornata ricca di natura, sport e buon cibo!

Quota

Numero min/max di persone ammesse: 1/20. Termine iscrizioni 2 giorni prima o ad esaurimento posti.

Ritrovo ore 9:30, fine escursione 16:00

  • 1 persona euro 180,00
  • 2 persone euro 90,00/persona
  • 4 persone euro 45,00/persona
  • 6 persone euro 30,00/persona
  • 8 persone euro 20,00/persona

Quote speciali sono previste per gruppi!

Cos'è incluso ed escluso nel pacchetto
Che cosa è incluso in questo tour?
  • Guida Ambientale Escursionistica per tutto il viaggio
  • Ciaspole e bastoncini (numero di piede dal 36 in su)
Cosa non è incluso.
  • Pranzo presso il Ristorante Les Refuges (18€ Adulti 15€ bambini (bambini a partire dagli 8 anni)
  • Attrazioni turistiche e culturali eccedenti quelle riportate alla voce “La quota comprende”.
  • Escursioni con mezzi locali eccedenti quelli riportati alla voce “La quota comprende”.
  • Le mance e tutto ciò che non è specificato alla voce “La quota comprende”.
Struttura di Pernottamento

Ristorante Les Refuges
www.lesrefuges.eu

Situato in una posizione magica in riva al laghetto del Pellaud, il ristorante Les Refuges è inserito in una vecchia baita di montagna risistemata con molta attenzione e cura .Con il caminetto sempre acceso e un  arredamento tipico in legno che lo rende caldo ed accogliente, il personale gentilissimo e pronto ad accogliervi con una qualità del cibo assoluta .

 

Dati tecnici

Partenza per la ciaspolata dal capoluogo (1.720 m) verso il Ru in loc. Canavesan (1.825 m). Si segue il suo tracciato pianeggiante sotto boschi di larici e abeti sino alla cascata di Entrelor per poi scendere fino al Lac de Pellaud.

Pranzo presso il Ristorante Les Refuges

Ritrovo ore:   9:30 parcheggio di Rheme Notre Dame

FAQ
  1. Abbigliamento

    Necessari scarponcini da trekking, o scarpe robuste che tengano l’acqua, maglione o pile, giacca a vento antipioggia, cappello, zaino, borraccia, guanti e berretto, thermos e secondo il tipo di pantaloni utilizzati ghette. Si consiglia vivamente macchina fotografica e binocolo.

  2. clima

    Temperatura costante durante l’arco della giornata. In inverno le temperature variano dai +5°C ai -10°C. Questa è la stagione più secca di tutto l’anno dove le precipitazioni sono scarse.