Le Classiche del scialpinismo - Guide Trek Alps - Viaggi Natura in Mondo

Le Classiche di scialpinismo

due curve fuori pista

Le Alpi durante la lunga stagione del freddo, grazie all’ambiente e alla loro morfologia, offrono ai praticanti dello scialpinismo il terreno perfetto per la pratica di questa attività. E’ per questo che vi proponiamo di percorrere gli itinerari più suggestivi e apprezzati della Valle d’Aosta, della Svizzera e della Francia.

  • 1 giorno

  • da  320

  • Escursionistica per esperti

  • max 6 per guida

  • Su richiesta
    da dicembre a maggio

Le Classiche di scialpinismo - due curve fuori pista

La Valle d’Aosta è una zona strategica per la pratica dello scialpinismo, le sue valli laterali offrono i più suggestivi percorsi di scialpinismo, alcuni di questi itinerari dove l’itinerario, la qualità della neve e i panorami che offrono sono ormai conosciuti come delle “ CLASSICHE di SCIALPINISMO “, sovente durante la stagione quando le condizioni degli itinerari sono al top….facciamo visita hai nostri amici Francesi e Svizzeri dove con un’oretta di macchina possiamo percorrere anche le loro Grandi Classiche.

Visto la varietà e il grande numero di questi percorsi sono percorribili a partire dal principiante fino al scialpinista più evoluto.

Dopo la scelta dell’itinerario in base alle condizioni e alle esigenze del gruppo, la giornata comincia con una spiegazione e attività sul campo o nalla zona di partenza della gita con i materiali di sicurezza individuale (artva, pala, sonda) che durante una gita su terreno innevato ricoprono un aspetto fondamentale per quanto riguarda la sicurezza.

Poi normalmente si compie la salita facendo le dovute pause, arrivati alla meta e in base al tempo e alle condizioni sarà possibile fermarsi un attimo per riprendere le forze e recuperare la gamba visto che ci aspetta la tanto amata e sognata discesa!!!! E dove il tempo e l periodo lo permetterà si cercheranno gli affascinanti pendii immacolati dove lasciare le proprie firme.

Quota

Numero min/max di persone ammesse: 1/6 ogni guida alpina.

  • Da 1 a 3 persone euro 320,00
  • 4 persone euro +10,00/persona
  • 5 persone euro +10,00/persona
  • 6 persone euro +10,00/persona
Cos'è incluso ed escluso nel pacchetto
Che cosa è incluso in questo tour?
  • Assistenza della Guida Alpina certificata UIAGM.
  • Assicurazione RC.
  • Prestito del materiale comune di sicurezza.
Cosa non è incluso.
  • Assicurazione ricerca e salvataggio con copertura UVGAM (5€ a persona per 3 giorni) consigliata per chi ne fosse sprovvisto.
  • Equipaggiamento personale (scarponi da scialpinismo, sci da alpinismo, pelli, bastoncini) possibilità di noleggiare il materiale il giorno prima della gita presso negozi convenzionati prezzi che variano da 25€/35€ in base al materiale. Fino a esaurimento scorte.
  • Materiale personale di sicurezza obbligatorio (artva, pala, sonda). Possibilità di noleggio a 10€/persona fino a esaurimento scorte.
  • Spese della Guida Alpina (vitto e pernottamento, impianti,trasferimenti) da dividere tra tutti i partecipanti.
  • Tutto quello che non è specificato nella voce “cosa incluso”.
Dati Tecnici

Dislivello: 680 m / 1700 m circa

Quota di partenza: In base all’itinerario scelto

Quota di arrivo: In base all’itinerario scelto

Tempo di percorrenza: 3/8 ore totale

Ritrovo ore: In base all’itinerario scelto e dalla trasferta per raggiungere la partenza della gita, dalla meteo e dalle condizioni, normalmente gli orari variano indicativamente dalle 06,30 alle 08,00.

FAQ
  1. Abbigliamento

    berretto in lana o cappello con pile interno, buff (copricollo), calze da sci, dolcevita in fibra (secondo strato), giacca impermeabile (Gore-tex, pac-lite, conduit…) tipo guscio (quarto strato), guanti da sci n.1 paio, guanti leggeri di riserva n.1 paio, maglia in windstopper o capo isolante tipo Primaloft (terzo strato), maschera da sci, occhiali da sole per ghiacciaio/alta montagna, pantalone da sci con eventuale calzamaglia, piumino (facoltativo), T-shirt traspiranti n.2 (primo strato).

  2. Materiale personale

    ARTVA + pala + sonda (obbligatorio), barrette energetiche o frutta secca, borraccia da 1l min o thermos, crema solare ad alta protezione e stick labbra con protezione solare (burro di cacao), macchina fotografica, rampant (coltelli da sci), sali minerali, scarponi da scialpinismo, sci da scialpinismo + pelli + bastoncini, zaino 30 l /45 l.

  3. Preparazione

    per la salita in base all’itinerario scelto e hai propri obbiettivi la difficoltà può variare, per quanto riguarda la preparazione fisica si richiede attività in montagna in modo regolare (almeno 1 volta a settimana),in grado di camminare 3-6 ore al giorno, con dislivelli di 800-1700 m al giorno.

    Per la discesa dipende:

    – Bassa  principianti nella discesa in fuoripista, capaci di affrontare con sicurezza piste rosse e nere, con pendii fino a 35°.

    – Media  buoni sciatori su ogni tipo di pendio e condizioni di neve, in grado di adattare il proprio stile per scendere piste nere con uno zaino, esperienza sufficiente ad affrontare brevi passaggi con ramponi su terreno misto (neve, roccia) e qualche esperienza di scialpinismo (tecniche base).

  4. Clima

    Ambiente invernale e innevato dove visto il periodo le condizioni climatiche possono cambiare velocemente.

  5. Costo medio dei pasta

    Dopo la gita è possibile pranzare presso i ristoranti tipici nelle varie zone ad un prezzo che varia mediamente dai 10€/20€.